best css templates


Villa Salus

- Nel 1949 il prof. Oscar Scaglietti acquistò la villa Malvezzi (e tutta la proprietà che ruotava attorno alla storica residenza) per trasformarla in una clinica privata. 

- Decise di chiamarla “Villa Salus”.

- Dopo aver ottenuta la licenza edilizia e le autorizzazioni necessarie, nell’ottobre del 1949 si aprì il cantiere per costruire la Casa di cura a partire dall’edificio della villa settecentesca.

- I lavori di restauro durarono dall’ottobre ’49 fino a tutto il 1951.

- Il 25 marzo 1952 fu costituita la “Società per Accomandita Semplice per la gestione della Casa di cura Villa Salus”.

- Nell’aprile 1952 la clinica fu inaugurata e iniziò a funzionare.

- Nel 1956 la Casa di cura si ingrandì e fu portata a 4 piani.

- Tra il 1958 e il 1960 la clinica, visto il grande successo, fu ulteriormente ampliata e portata ai 7 piani definitivi.

- Il 3 maggio 1991 il prof. Scaglietti decise di vendere la sua Casa di cura.

- Fu rilevata dal dr. Gino Meletti.

- Alla fine del 2000, per difficoltà gestionali e finanziarie, la clinica cessò le attività.

- Dal gennaio 2001 fu sottoposta al controllo del Tribunale Fallimentare.

- Nel 2003 divenne “centro di accoglienza”

- Nel 2004 venne acquistata da una Società di costruzioni.

- Nel marzo 2005 fu acquistata – in permuta – dal Comune di Bologna.

- Per 2 anni divenne “centro di accoglienza” di 46 famiglie rom.

- Dall’estate 2007 fu abbandonata e negli anni lo stato di degrado crebbe.

- Alla fine del 2016 il Comune vinse un concorso dell’Unione Europea per un progetto di rilancio e rigenerazione dell’area per farne un Centro polivalente, denominato “Salus Space”.

- Nell’estate 2018 la ex-Villa Salus venne interamente demolita.

- Nell’autunno 2020 è prevista l’inaugurazione della nuova struttura pubblica “Salus Space”.


GALLERIE FOTOGRAFICHE

Ricordi di Villa Salus

* * *

* * *

––––––

Mobirise
Mobirise
Mobirise
Mobirise
Mobirise

la famiglia di Villa Salus

«L’Angolo della storia a Salus Space» esplica la sua attività in molteplici modi: ricerche, conferenze, l’allestimento di un archivio (il “Fondo Villa Salus-Scaglietti”), alcuni DVD e anche attraverso varie pubblicazioni: finora abbiamo dato alle stampe due libri di carattere generale e sistematico e una collana, denominata “Quaderni di Villa Salus”, centrata su argomenti monografici: finora sono stati editi 11 Quaderni, altri sono in corso di realizzazione.
Tutte le pubblicazioni sono state presentate pubblicamente e distribuite in omaggio.Copie vengono conservate nella biblioteca del nostro gruppo. La versione cartacea di questi volumi è andata esaurita. Anche da qui l’idea di mettere a disposizione la versione digitale.
Ricordiamo brevemente le tre aree tematiche su cui verte la nostra ricerca (e quindi il contenuto delle pubblicazioni): 1. Storia della villa del ’700 su cui sorse Villa Salus. 2. Storia di Villa Salus. 3. Storia del prof. Oscar Scaglietti (vedi sezione dedicata).

Mobirise

“Da Villa Monti a Salus Space - Cronache di una residenza storica bolognese”

Mobirise

“C'era una volta Villa Salus - Nuovi documenti e immagini inedite per i 70 anni dalla fondazione”

Mobirise

“Villa Salus - Dizionario biografico. L’era Scaglietti (1950-1991)

Mobirise

“Villa Salus - Frammenti di un discorso affettuoso”

Mobirise

“Il giardiniere di Villa Malvezzi”

Mobirise

“Villa Salus e Villaggio Due Madonne - Storia di una relazione”

Mobirise

“Villa Salus - L'ultima estate” Fotografie Sergio Vegetti

Mobirise

Arrigo Frati. L'Istituto Rizzoli, il Centro “V.Putti”, Villa Salus. Storia di un professionista e di un uomo

se ti piace puoi condividere questa pagina nei tuoi social

© Copyright 2020 l’Angolo della Storia a Salus Space, Bologna - contatti e mail